Discepoli dell’ira

È la seconda storia breve sul passato di Parthan, il mago elementalista assassino al soldo dell’Imperatore (che l’Unico Sole lo conservi).

Qui vediamo un altra scheggia dolorosa del nostro eroe, e la presunta redenzione portatagli da una Sorella dell’Eco che si innamora di lui ma viene giudicata e condannata dalla sorellanza per questo…

Il racconto è stato selezionato per la pubblicazione (vinto?) dal concorso Tenebrae di Isola Illyon. L’antologia è un e-book scaricabile gratuitamente proprio cliccando qui.

Leggi tutto “Discepoli dell’ira”

E Parthan ci lasciò vivere

Questo racconto si è classificato tra i cinque finalisti del concorso Crysalide Mondadori, sezione fantasy. Di Parthan sentirete molto parlare negli anni a venire, è un personaggio sul quale sto lavorando da tempo. La storia è un frammento del suo passato, tormentato e violento, nella quale vediamo il protagonista conoscere un po’ di dolcezza. Il racconto è apparso anche sulla rivista “effememme”, l’almanacco di Fantasy Magazine, numero 9 del 2014. Sullo stesso protagonista ho scritto anche “Discepoli dell’ira”.

I latrati del cane erano alti e strazianti.
Echeggiavano tra le pareti nere della Torre e le impregnavano di disperazione. Il maestro aveva condotto i due allievi in una stanza nei sotterranei: pochi mobili scuri, nessuna finestra sul cielo senza tempo, vorticante di rossi e neri.

Leggi tutto “E Parthan ci lasciò vivere”